lunedì 2 maggio 2011

Effettuare uno screenshot in Mac OSX

Eccomi ancora a scrivere un post che può tornare utile a tutti quelli che, come me, sono dei novizi nell'utilizzo di Mac OSX.

In particolare oggi voglio condividere una bella e pratica scoperta che ho fatto nel momento in cui ho avuto bisogno di fare degli screenshot per una guida che sto scrivendo.

Avevo già apprezzato la praticità di ottenere uno screenshot in ambiente Gnu/Linux rispetto a quello Windows: sotto Win bisogna premere il tasto "stamp" sulla tastiera così da caricare lo screenshot negli appunti e averlo pronto ad essere incollato in un qualsiasi programma di grafica; in Linux quando si preme lo stesso tasto si apre un popup che ci chiede dove salvare l'immagine e in che formato risparmiandoci, di fatto, il fastidiosissimo dover passare per il software di grafica.

Per ottenere uno screenshot in Mac OSX potete:

  1. premere sulla tastiera la combinazione di tasti "cmd + shift + 3": in questo modo ottenete un'istantanea del vostro desktop tal quale;
  2. premere sulla tastiera la combinazione di tasti "cmd + shift + 4": in questo caso il cursore del mouse si trasforma in una piccola crocetta che vi permette di selezionare la porzione di desktop di cui volete effettuare lo screenshot;
  3. premere la barra spaziatrice dopo aver digitato la combinazione del punto 2: questo trasforma il cursore in una piccola macchina fotografica che vi permette, posizionandovi su una qualsiasi finestra aperta, di farne con semplicità lo screenshot.
Di default le istantanee ottenute vengono salvate nella scrivania.

Spero di esservi stato utile.