venerdì 28 dicembre 2012

Aspiratore per fumi di saldatura - dal progetto alla realizzazione


In un mio precedente post vi avevo mostrato il progetto di un aspiratore per i fumi di saldatura fai-da-te. Vi avevo detto anche che l'involucro era in fase di realizzazione presso Vectorealism.

Ora è giunto il momento di mostrarvi il prototipo terminato.



Per la realizzazione, oltre all'acrilico da 3 mm tagliato al laser, ho utilizzato:

sabato 22 dicembre 2012

NTFS Mount - scrivi su dischi Windows con Mac



A tutti quelli che, come me, hanno schiumato sangue per abilitare in OS X i permessi di scrittura su dischi con partizioni Microsoft NTFS, consiglio di installare NTFS Mounter.

Questo piccolo programmino monta i dischi NTFS abilitandone i permessi di scrittura. Non dovete fare null'altro che installarlo, avviarlo e quindi cliccare sul gattino che è comparso nella barra di stato.



Il programma cerca tutti i dischi formattati NTFS e ne fa un elenco; basta che facciate clic su di uno per vedervelo smontare e poi rimontare con i permessi di scrittura.

Divertitevi.

martedì 18 dicembre 2012

Aspiratore per fumi di saldatura fai-da-te


Per tutti quelli che, come me, si dedicano all'elettronica fai-da-te, i fumi che si sviluppano durante la saldatura diventano presto un punto cruciale.

La lega saldante che si usa in elettronica è generalmente un tubo di stagno-piombo che contiene un cuore di colofonia; quest'ultima è una resina naturale che durante la saldatura si fonde e, in  parte, si vaporizza generando un fumo biancastro abbastanza denso.
Questo fumo non è proprio la cosa più sana del mondo e bisognerebbe evitarne l'inalazione.

Particolare della lega saldante con al centro l'anima di colofonia
Per preservare le mie già provate vie respiratorie ho deciso di costruirmi un aspiratore che catturi i fumi di saldatura prima che io possa respirarli.
Qui sotto vi posto il rendering in 3D di quello che ho pensato di realizzare. Ho cercato di mantenere il progetto semplice, evitando di complicare inutilmente la struttura e mantenendo facile il montaggio; inoltre ho scelto forme e materiali che consentissero di mantenere il costo di realizzazione basso.



In questi giorni Vectorealism sta realizzando il contenitore in acrilico al taglio laser. Nel frattempo ho già recuperato il resto del materiale. Non appena ricevo tutti i componenti scriverò un post con  maggiori dettagli sulla realizzazione e sulla lista dei pezzi utilizzati.

giovedì 13 dicembre 2012

Arduino a Matera - Com'è andata

Sul blog di Arduino oggi è stato pubblicato questo filmato che riassume la tappa materana dell'Arduinotour.
Qui il link alla pagina del blog.

Buona visione.


martedì 4 dicembre 2012

Seleziona il disco di avvio del tuo mac con Startup Manager


Se volete che sul vostro mac si avvii un sistema operativo diverso dall'OS X che risiede sul disco fisso dovete far ricorso allo Startup Manager.

Lo Startup Manager è, come suggerisce il nome, un software attraverso la cui schermata (ne vedete qui sopra un esempio) è possibile selezionare una unità di avvio diversa (dvd, pendrive, disco esterno) da quella solita. Allo Startup Manager si accede tenendo premuto il tasto "opzione" subito dopo aver avviato il mac.


Questa opzione è particolarmente utile per chi, come me, vuole provare una distribuzione live di Linux facendola caricare dal dvd o da una pennetta usb adatta allo scopo.
In questo caso esiste anche un'alternativa: basta premere "c" dopo l'avvio e il mac esegue l'avvio direttamente dall'unità ottica o da una pendrive usb.

giovedì 8 novembre 2012

Arduino arriva a Matera


Venerdì 16 Novembre ci sarà nei Sassi di Matera una presentazione al pubblico di Arduino. Il 17 e 18 Novembre il team di Officine Arduino terrà, sempre a Matera presso la sede di Sviluppo Basilicata, un workshop base su Arduino. Il corso è organizzato in due giornate di otto ore l'una (dalle 10:00 alle 18:00).

Per partecipare al workshop non è necessario avere nessuna preparazione particolare, il corso è rivolto ai principianti (e alle persone più smaliziate, ovviamente). Tutto quello che serve è che portiate un portatile e, se volete, un qualsivoglia aggeggio elettronico che volete modificare (vecchie stampanti, lettori cd, computer, ecc.).

Il costo del corso è (ahimè) di 240 € (199 € + iva), ma per quella cifra si ottiene l'iscrizione al corso e un kit base che comprende tutti i componenti necessari al corso, una scheda Arduino e un contenitore in legno tagliato a laser per contenere il o i progetti realizzati. Vorrei sottolineare che da solo il kit vale circa 70 €.

Buon fai da te.

domenica 28 ottobre 2012

Xperia U aggiornato a Ice Cream Sandwich


Come potete vedere dalle immagini qui sopra, è finalmente arrivato l'aggiornamento a Ice Cream Sandwich per l'Xperia U.

Non è stato un aggiornamento OTA (Over The Air); l'aggiornamento è stato segnalato dal Sony Bridge  installato sul mio mac (nel caso di un pc è a cura del PC Companion) non appena vi ho collegato il cellulare.
Il processo è semplice e abbastanza rapido, vi serve solo seguire le istruzioni passo-passo che vi vengono date dal software.

Dalle immagini potete facilmente osservare i cambiamenti che subito saltano all'occhio:
  • è cambiato l'aspetto grafico generale del sistema operativo
  • Chrome è installato automaticamente sul dispositivo
  • l'icona Sony Walkman testimonia un sicuro miglioramento dell'ambito musicale
Questi sono solo alcuni dei grossi cambiamenti che ho avuto possibilità di verificare fin'ora. Nei prossimi giorni sicuramente scriverò qualcosa di più approfondito sulle novità che avrò modo di incontrare durante l'esperienza d'uso.

Un grosso suggerimento che vi dò in anteprima: con Gingerbread era possibile scattare uno screenshot semplicemente premendo il pulsante di accensione e selezionando la relativa voce nel menu a comparsa; ora, con ICS, questa opzione non è più presente in quel menu ma, per ottenere uno screenshot, bisogna tener premuti contemporaneamente il pulsante di accensione e il pulsante Volume giù (è così che ho ottenuto le due immagini qui sopra).

Nel frattempo vi segnalo un articolo della Sony che spiega le differenze tra l'appena abbandonato Gingerbread e in novello Ice Cream Sandwich; è in lingua inglese, ma potete facilmente ottenere una traduzione con Google Traduttore.

sabato 13 ottobre 2012

[Corretto] MyWind - widget che sparisce


Pierluigi, col suo commento, mi ha permesso di correggere questo post sbagliato e anche di conoscere un po' più a fondo il sistema Android. Qui di seguito il vecchio testo del post sbarrato e quello nuovo con le correzioni del caso.

Ieri, grazie al cellulare di un mio collega, ho scoperto un piccolo bug nell'applicazione MyWind un'impostazione di Android che non conoscevo prima. Come ho scritto in un precedente post, dopo averla installata sul proprio smartphone è possibile caricare su una qualsiasi schermata il widget dell'applicazione. Basta premere per alcuni secondi sulla schermata che avete scelto (procedura valida per tutti i widget) e si apre un popup con l'elenco di tutti i widget disponibili sul vostro dispositivo; a questo punto basta selezionare "MyWind" o "MyWind text" e il gioco è fatto.

Ieri ho scoperto una caratteristica di Android che non conoscevo prima. Come ho scritto in un precedente post, dopo aver installato l'app MyWind sul vostro smartphone potete caricarne il widget su una qualsiasi schermata del telefono. Basta che premiate per alcuni secondi sulla schermata che avete scelto (procedura valida per tutti i widget) e si apre un popup con l'elenco di tutti i widget disponibili sul vostro dispositivo; a questo punto basta che selezioniate "MyWind" o "MyWind text" e il gioco è fatto.

Ma la cosa funziona se non avete spostato l'applicazione sulla sd; in caso contrario l'operazione vi risulterà infattibile dato che i due widget Wind saranno semplicemente spariti dall'elenco popup, lasciandovi senza nulla da scegliere. Se riportate l'applicazione nella memoria del telefono il problema si risolve senza neanche dover riavviarlo.

Questo succede a tutti i widget le cui app vengano spostate sulla scheda sd poiché è un'impostazione standard di Android. Se un'app su sd ha un widget attivo e la sd viene montata su un computer (ovvero si collega il telefono via usb al proprio pc per accedere alla sd) l'esecuzione del widget non può più continuare; gli sviluppatori hanno scelto di non permettere l'esecuzione di widget collegate a app sulla sd proprio per evitare questo tipo di disagio agli utenti.

Spero che in un prossimo aggiornamento risolveranno il problema.

Per dovere di cronaca il malfunzionamento test di questa impostazione è stato testato eseguitosui seguenti telefoni:

  • Motorola Milestone
  • Samsung Galaxy Ace 2
  • Sony Xperia U

mercoledì 10 ottobre 2012

Roland EV5 - Pedale d'espressione per Nova System

Da pochi mesi ho cambiato pedaliera nella mia strumentazione per chitarra. Sono passato dalla Tonelab LE della Vox alla Nova Sytem della TC Electronics.

Nel cambiare pedaliera ho perso la comodità del pedale d'espressione incorporato nella Tonelab, capace di funzionare come modificatore di parametri o come wha. Alla Nova System è possibile collegare un pedale d'espressione, il quale può essere utilizzato per agire su vari parametri della pedaliera (niente wha purtroppo...).

Una delle mie prime mosse è stata quella, quindi, di dotare la mia nuova pedaliera di un pedale d'espressione. Ho cercato a lungo sulla rete consigli su quale modello fosse ottimale e quindi da acquistare; quasi tutti indicano il pedale

lunedì 8 ottobre 2012

Sbrandizzare il Sony Xperia U è un dovere!


Come ho già scritto in un post precedente, ho un nuovo smartphone: il Sony Xperia U. E, come in precedenza, non ho intenzione di scriverne una recensione. Cercate su internet e fate prima.

Con questo post vi voglio spiegare perché il telefono vada sbrandizzato (perdonate il termine) quanto prima, anche a costo di inficiarne la garanzia. Ma andiamo per ordine.

Come operatore telefonico mi affido a Wind, mentre l'Xperia U che ho acquistato riporta il marchio Tim, la qual cosa comporta un sistema operativo (Gingerbread) modificato ad-hoc per utenti Tim e un odiosissimo piccolo marchio dell'azienda sulla cover posteriore. Sul marchio si può (ovviamente) sorvolare; è estetica, chissenefrega e poi sostituire la cover eventualmente risolve il problema.
Riguardo alla versione adattata di Android la questione è decisamente più complessa. La versione Tim presenta software proprietario preinstallato, come le applicazioni 187 e Virgilio, che non può essere rimosso e che è perfettamente inutile per un utente di un altro operatore. Inoltre, in caso di un aggiornamento ufficiale

sabato 29 settembre 2012

Sony Mac Bridge - Accedi al tuo Xperia dal mac


Sony Bridge per Mac versione 3.0

In questi giorni ho cambiato il cellulare; ho messo in pensione il fido (e odiato) Milestone per passare ad un più giovane Xperia U della Sony.

Tralascio tutte le varie chiacchiere su tipo di smartphone, prestazioni, caratteristiche e quant'altro; la rete è piena di recensioni scritte e video, basta cercare un po'.

Quello che invece ha generato questo post è un probelma che mi si è immediatamente presentato nel momento in cui ho collegato il cellulare al mio macbook e ho cercato di fare un bel trasferimento di dati.
Generalmente uno si aspetta che, una volta collegato lo smartphone al computer, compaia da qualche parte un disco usb che altri non è se non la memoria interna del

giovedì 27 settembre 2012

Arduino MiDi shield 0.2



Vi presento l'ultimo nato in casa Muldee: uno shield per Arduino che permette di avere input e output MiDi su porte standard DIN a cinque poli.
Per la realizzaizone ho fatto riferimento a questi due schemi:

Per la realizzazione dello schema completo e il design della pcb ho utilizzato la versione gratuita del famoso Eagle; per la forma "arduino" e la corretta posizione dei connettori ho utilizzato un template che LadyAda ha gentilmente condiviso: si tratta del protoshield di Adafruit dal quale ho rimosso tutto quello che non mi serviva (praticamente tutto, ho tenuto solo il contorno e i connettori laterali...).
Piccolo appunto sul template: i connettori per i pin digitali 8-13 sembrano spostati di mezzo millimetro rispetto alla posizione corretta di quelli sull'Arduino, quindi fate attenzione.
L'incisione l'ho eseguita con il metodo del trasferimento del toner e come acquaforte ho utilizzato la miscela acido cloridrico/perossido d'idrogeno/acqua.
Quanto prima vi aggiorno sugli ulteriori progressi del mio progetto MiDi.

martedì 25 settembre 2012

Basette ramate presensibilzzate: come togliere il fotoresist



Qualche giorno fa mi è capitato di aver finito le basette ramate e, essendo in pieno weekend, mi sono ritrovato nell'impossibilità di acquistarne altre.
Avevo da parte una vecchia basetta presensibilizzata e ho pensato che avrei potuto usarla per il lavoro che mi ero prefissato di fare.
L'unico inconveniente è che io uso il metodo dell'incisione con trasferimento del toner e lo strato di fotoresist sulla basetta è un impedimento.
Come rimuoverlo? Presto detto: alcool isopropilico e una spugnetta abrasiva (tipo spugnetta per i piatti).
Basta un po' di olio di gomito e, con questo semplicissimo metodo, è possibile rimuovere totalmente il fotoresist e ottenere una bellissima basetta che brilla.

venerdì 3 agosto 2012

Midi Breakout - il primo circuito "pro"

il silkscreen

il circuito stagnato
Ecco il mio primo quasi-semi-professionale circuito stampato. E' una scheda per il MiDi in/out per l'Arduino.

mercoledì 1 agosto 2012

Comics Checklist - Tieni sott'occhio le uscite dei tuoi fumetti


Oggi vi voglio segnalare una nuova applicazione per il vostro terminale android. L'applicazione si chiama Comics Checklist e serve a monitorare le uscite dei vostri albi a fumetti preferiti.

Schermata principale

La schermata principale dell'applicazione si presenta graficamente come un fumetto (ehm...) riempito dai loghi delle case editrici di cui possiamo verificare le uscite:
  • Marvel Comics
  • Panini Comics
  • Planet Manga
  • Star Comics
  • Sergio Bonelli Editore
  • DC Comics
Il settimo logo è quello dei preferiti, ma al momento se ci si clicca

domenica 15 luglio 2012

Incisione chimica di un circuito - primo tentativo


Prima o poi questo momento doveva arrivare. Mi sono cimentato, per la prima volta, con la produzione casalinga di un circuito stampato.
Per la realizzazione del circuito che vedete in foto, una modifica del Breadboard Power Supply di Sparkfun, mi sono servito del metodo del trasferimento del toner seguito da incisione chimica.

Come potete vedere il risultato è eccezionale per essere un primo tentativo. Inoltre questo esperimento mi ha permesso di individuare diverse criticità di questo metodo.

Se avete domande in merito nn esitate a lasciare un commento.

giovedì 12 luglio 2012

Diy midi controller - tutto è pronto



Ulteriore evoluzione per il mio progetto. Pochi giorni fa vi annunciavo che il progetto con Arduino è terminato; in realtà, come facilmente si intuisce, il traguardo raggiunto consiste nell'aver terminato la prototipazione hardware e la progettazione software.
La novità è che in questi giorni ho finalmente ricevuto i componenti elettronici che servono alla realizzazione vera e propria del progetto, oltre alle scatole in allumino che ospiteranno questo (e un futuro) progetto.
Nei prossimi giorni inizierò la costruzione vera e propria che vedrà in prima fila il mio fedele saldatore, stagno, cavetteria varia, una piastra millefori, i componenti che vedete nella foto e, ovviamente, Arduino.

A presto con tutte le novità.

lunedì 2 luglio 2012

Il progetto Arduino è terminato!

Stasera le ultime righe di codice sono state controllate e corrette. La parte circuitale è pronta e testata. Il progetto funziona finalmente.

Anche se il lavoro, devo dire, non è ancora finito. Quello che resta da fare è:

  • commentare e illustrare il codice, in modo da renderlo comprensibile quando lo condividerò
  • aspettare che arrivi il mio ordine da BanzaiMusic per passare dal prototipo su breadboard al primo esemplare assemblato
  • creare con Fritzing! lo schema dei collegamenti e lo schema di circuito
Per adesso voglio condividere con voi alcune foto. Sono molto contento del risultato raggiunto.



mercoledì 27 giugno 2012

Guida a fumetti sulla saldatura smt


Tempo fa avevo postato due articoli che parlano di una bellissima guida a fumetti su come saldare:
  1. Saldare è facile - Guida a fumetti per imparare a saldare
  2. Saldare è facile - la guida a fumetti ora tradotta in italiano
Ora la rete mette a disposizione una nuova guida a fumetti che si propone di insegnare come saldare i componenti smt (surface mount technology).
Chiunque si avvicina al mondo dell'elettronica e si cimenta con il saldare generalmente impara

mercoledì 20 giugno 2012

Wolfenstein 3D - I 20 anni si festeggiano giocando online


Quest'anno cadono i vent'anni dalla nascita del padre di tutti gli sparatutto in prima persona: Wolfenstein 3D.

Bethesda e ID Software hanno deciso di festeggiare l'anniversario con una versione del gioco originale giocabile online tramite il browser e gratuitamente.

Il gioco è raggiungibile a questo indirizzo. Fate un tuffo nel passato.

domenica 17 giugno 2012

Il progetto con arduino si complica


Dopo tanto tempo sono riuscito a far leggere dei segnali MiDi in ingresso ad arduino. Ora è tempo terminare la programmazione.
Quanto prima nuovi aggiornamenti.

sabato 16 giugno 2012

Ubuntu Pocket Guide - applicazione Android per imparare ad usare Ubuntu

Da Google Play è possibile scaricare Ubuntu Pocket Guide, un'applicazione che ci permette di conoscere o approfondire alcuni aspetti utili alla gestione del sistema operativo Ubuntu.

L'applicazione è suddivisa in sei categorie:

  • comandi Shell
  • applicazioni
  • comandi a display
  • file di configurazione
  • comandi chiave
  • comandi firewall
le categorie della guida

Inoltre è possibile effettuare ricerche rapide per comando, avendo così la comodità di non dover fare una ricerca sulla rete.

ricerca per comando

Della stessa tipologia segnalo:
Ubuntu Pocket Reference - è in buona sostanza la stessa cosa di Ubuntu Pocket Guide, provatele entrambe e scegliete quella che fa per voi.

Entrambe le applicazioni sono gratuite.

mercoledì 13 giugno 2012

Docking stations per Mac

Oggi vi voglio segnalare alcune docking stations per il vostro portatile Apple che vi possono tornare utili nel caso in cui siate soliti utilizzare il vostro macbook in modalità chiusa con schermo esterno (qui un mio precedente post sull'argomento).

Inizio segnalandovi Henge Docks che produce docking stations per quasi tutti i modelli di portatile mac.


Come vedete dalle immagini la dock è una base

lunedì 4 giugno 2012

Google Translate - ora disponibile il widget per blogger


Nel mio post "Storie di Muldee è tradotto in tutte le lingue" segnalavo come poter inserire un gadget  in grado di tradurre in ogni lingua un blog della piattaforma blogger.

Ora Blogger ha messo a disposizione un gadget appositamente pensato per questo scopo. Per aggiungere il gadget al vostro blog dovete:


  • accedere alla vostra bacheca
  • selezionare il blog al quale volete aggiungere il gadget
  • nella colonna a sinistra selezionate la voce "layout"
  • cliccate su uno qualsiasi degli "aggiungi un gadget" presenti nel vostro layout
  • selezionate il gadget "google traduttore" (vedi immagine sopra)
  • salvate il layout
  • godetevi i vostri visitatori dall'estero

mercoledì 30 maggio 2012

MyWind - l'app si aggiorna e aggiunge il widget



L'applicazione ufficiale Wind si aggiorna alla versione 1.1 e aggiunge quello che tutti stavamo aspettando, ossia un widget che permette di visualizzare credito, minuti e sms residui su un pannello del nostro Android.

Il widget MyWind in versione grafica


Il widget è disponibile in versione grafica, che potete vedere nell'immagine qui sopra, oppure in versione testuale. Per aggiungerlo ad un pannello dovete tenere premuto in un punto libero dello schermo, poi selezionare "widget", quindi scegliere MyWind per la versione grafica oppure MyWind(text) per (ovvio...) la versione testuale.

Qui potete leggere la mia recensione dell'app.

Qui la pagina ufficiale sul Play Store

venerdì 4 maggio 2012

Saldare è facile - la guida a fumetti ora tradotta in italiano


In questo post avevo presentato "Soldering is easy", una piccola guida in pdf di Mitch Altman, Andie Nordgren e Jeff Keyzer.

Avevo anche scritto che avrei tradotto in italiano il libretto, ma il tempo e gli impegni mi hanno fatto allontanare dall'intento.

Fortunatamente, nel frattempo, ci ha pensato Michele Maffucci. Potete scaricare la versione in italiano da lui creata qui: http://mightyohm.com/files/soldercomic/translations/FullSolderComic_IT.pdf

Buone saldature a tutti.

venerdì 27 aprile 2012

Bonus Pack per il Botanicula Humble Bundle


Humble Bundle ha aggiunto un bonus pack al bundle che celebra Botanicula, l'ultima creatura di casa Amanita Design (qui il mio post sul bundle).


Se avete pagato più dell'acquisto medio (8,81$ al momento) potete avere, oltre ai quattro giochi, il film Kooky e le colonne sonore di Botanicula, Machinarium e Samorost, anche:

  • l'art book di Botanicula
  • l'intero set delle mappe di Botanicula
  • i concept-art e il dietro le quinte di Kooky
  • Osada, un video musicale interattivo sperimentale
  • l'album "Zoyra" di Tomáš "Floex" Dvořák (compositore della colonna sonora di Machinarium)
  • l'album "Hu" dei DVA (band che ha scritto la colonna sonora di Botanicula)
  • la possibilità di vedere Kooky in streaming su Redux
  • una versione in HD di Kooky
Buon download a tutti.

venerdì 20 aprile 2012

Un nuovo Humble Bundle da non perdere


E' stato rilasciato un nuovo Humble Bundle per celebrare il debutto di una nuova creatura della casa di produzione Amanita Design: Botanicula.

Botanicula è un gioco di esplorazione punta-e-clicca nel quale una banda di cinque creature arboree si preparano a intraprendere un'avventura per salvare l'ultimo seme della loro casa-albero dai malvagi parassiti.

Il punto forte di questo bundle è che, assieme a Botanicula, potete avere altri due titoli di successo prodotti da Amanita, Machinarium e Samorost 2, e il prezzo d'acquisto per i tre videogiochi lo scegliete voi.

Se avete voglia di provare i giochi prima

lunedì 9 aprile 2012

I mutamenti della tecnologia


In foto potete osservare una testimonianza tangibile dei progressi tecnologici. A sinistra c'è un hard disk Lacie del 2007 da 500 Gb, a destra un hard disk Western Digital del 2012 da 500 Gb.
Non ho altro da dire.

venerdì 6 aprile 2012

Dropbox aumenta le soglie di spazio gratuito


Per tutti gli utilizzatori del sistema di archiviazione su cloud arriva una buona notizia. Dropbox ha deciso di incentivare la diffusione del suo servizio innalzando le soglie di spazio gratuito ottenibile con il sistema referral.

Il meccanismo è semplice: per ogni amico che fate iscrivere, mediante invito, a Dropbox ottenete 500 Mb extra di spazio di archiviazione; è possibile invitare un massimo di 32 amici per account, quindi 16 Gb di incremento del proprio hard disk virtuale.

La vera buona notizia è che l'incremento è retroattivo, ossia Dropbox vi dà,  per ogni amico già presente come referral nel vostro account, 250 Mb di spazio che si vanno a sommare ai 250 che avete ottenuto precedentemente (per un totale dei suddetti 500).

Per invitare i vostri amici su Dropbox e guadagnare spazio extra dovete autenticarvi sulla home page del servizio, quindi fare clic su "Get free space!"; potete inserire direttamente l'indirizzo e-mail della persona che desiderate invitare oppure permettere che Dropbox acceda, fornendo username e password, alla lista dei vostri contatti personali su Gmail, AOL, Hotmail, Yahoo, ecc.
Inoltre potete sfruttare il servizio di condivisione automatica su Facebook e Twitter.

sabato 24 marzo 2012

giovedì 15 marzo 2012

Decoro Urbano - i widget sul blog di Muldee



Vi segnalo la pubblicazione sul blog delle widget di Decoro Urbano per i miei due comuni di appartenenza, Altamura e Milano.

domenica 11 marzo 2012

Decoro Urbano - L'applicazione per il cittadino attivo


Dal sito di Decoro Urbano si legge: "Decoro Urbano è uno strumento partecipativo per la segnalazione del degrado".

In buona sostanza si tratta di un sito e di un'applicazione per smartphone che servono al cittadino per segnalare una situazione di degrado della propria città.

Attualmente si possono segnalare:
  • rifiuti
  • dissesto stradale
  • zone verdi
  • vandalismo/incuria
  • segnaletica
  • affissioni abusive (in periodo di elezioni questo torna utilissimo...)
Le segnalazioni si fanno tramite app per smartphone (disponibile su Android Market e App Store) oppure tramite il sito, in entrambi i casi previa registrazione; per facilitare l'iscrizione è possibile loggarsi tramite il proprio account di Facebook.
Con l'app è sufficiente scattare una foto di ciò che vogliamo segnalare e lei provvederà a geolocalizzarla, quindi è possibile inserire un commento e infine inviare la segnalazione. A questo punto la segnalazione passa una fase di moderazione che serve a impedire segnalazioni non pertinenti o infrazione alle condizioni di utilizzo.

Tutte le segnalazioni raccolte vengono pubblicate sul sito di Decoro Urbano in maniera tale che possano essere consultate liberamente.

Il vero punto forte di questo progetto