mercoledì 13 giugno 2012

Docking stations per Mac

Oggi vi voglio segnalare alcune docking stations per il vostro portatile Apple che vi possono tornare utili nel caso in cui siate soliti utilizzare il vostro macbook in modalità chiusa con schermo esterno (qui un mio precedente post sull'argomento).

Inizio segnalandovi Henge Docks che produce docking stations per quasi tutti i modelli di portatile mac.


Come vedete dalle immagini la dock è una base
in plastica nella quale sono state ricavate alcune aperture che richiamano, per posizione e forma, le porte presenti sul lato dei macbook.
Quello che dovete fare è:

  • inserire i vari cavi in questi fori, lasciando che i connettori maschio ne fuoriescano
  • fissare i cavetti in posizione con delle viti a brugola (quei fori che vedete sul lato)
  • accendere il vostro portatile mac, quindi mettetelo in standby
  • infilate il portatile nella dock dal lato delle porte
  • "risvegliate" il mac con mouse o tastiera
La Henge Dock include i cavi usb, firewire, ethernet e audio; per alimentazione e mini display port dovete provvedere da soli, magari acquistandoli proprio dalla stessa Henge.




Un'altra interessante soluzione è la dock Bytedock, prodotto made in UK, che sembra offrire una versione più professionale della dock per macbook.
Come si osserva nell'immagine la Bytedock ha sicuramente un aspetto meno accattivante rispetto alla Henge, ma la sua costruzione sembra più solida (dico a vista, non l'ho provata...) e ha sicuramente a suo favore il fatto che le porte fanno solidamente parte della dock e non sono semplicemente avvitate; le porte sono replicate sulla parte posteriore e questo, di sicuro, facilita le operazioni di collegamento (o scollegamento) della cavetteria.



Entrambe le soluzioni che vi ho mostrato hanno un indubbio vantaggio e un indubbio svantaggio:

  • la soluzione di una dock station per il macbook è estremamente utile per chi, come me, usa spesso il portatile della mela collegato ad uno schermo esterno; riuscire a collegare tute le periferiche rapidamente in un colpo solo è un gran sollievo, credetemi;
  • entrambe le dock hanno un prezzo abbastanza alto: dovete spendere dai 70 agli 80 euro per una dock Henge, mentre dovete arrivare fino a 100 sterline (circa 120 euro al momento dell'articolo) per portarvi a casa una Byte dock; a queste cifre dovete aggiungere le spese di spedizione e l'iva. Di certo non si tratta di cifre bassissime se consideriamo che stiamo parlando di pezzi di plastica con qualche cavetto all'interno... diciamo che siamo in linea con la tendenza del mondo Apple a far pagare troppo per ogni cosa.
Se conoscete altre docking stations segnalatele nei commenti e provvederò a scriverci un articolo quanto prima.