giovedì 8 agosto 2013

Tutorial - Creare una batteria virtuale multilayer con Reason - Parte IV





Quello che andremo a fare in questa quarta puntata è modificare la modalità con cui vengono eseguiti i campioni quando suoniamo il nostro controller esterno; inoltre ci occuperemo di disporre correttamente nel panorama stereo i singoli pezzi della nostra batteria virtuale.

Iniziamo dall'esecuzione dei campioni: se avete eseguito correttamente tutti i passi precedenti dovreste avere i vostri campioni di batteria correttamente mappati su più layer di velocity suddivisi in otto canali stereo che confluiscono in altrettanti canali del "drum-mixer". Se però prestate attenzione, i campioni suonano solo fintanto che voi tenete premuti i tasti del vostro controller; in altre parole se rilasciate i tasti del controller i campioni si interrompono, come se venissero tagliati. Questa impostazione è pensata per la gestione dei
campioni di uno strumento armonico (pianoforte, sintetizzatore, archi, ecc.) dove, nel momento in cui togliete le mani dalla tastiera, questo smette di suonare. Ma con delle percussioni non è l'ideale, basti pensare ai piatti che, una volta suonati, continuano a vibrare anche se non li si percuote ulteriormente.

Per modificare questa impostazione dobbiamo semplicemente selezionare tutti i campioni nel Key Map Display (per farlo agilmente potete sfruttare la selezione dei gruppi) e modificare il parametro "R" (release) dell'Amp Envelope impostandolo al suo massimo (200,16 s). In questo modo i campioni di batteria verranno eseguiti per intero anche se il trigg che li ha innescati è di breve durata ovvero, alla stessa maniera dello strumento reale, ad una percussione di un tasto del nostro controller si innescherà il relativo campione per tutta la sua durata.

Il parametro "release" dell' "Amp Envelope"

Per quanto riguarda la disposizione nel panorama stereofonico dei singoli pezzi della batteria, la mia personalissima scelta cade un un'immagine stereo che va da -50% a + 50%. Il kit di Simon Phillips che ho scelto per costruire questo virtual instrument di batteria inizialmente presentava una disposizione che non gradivo molto. La ricostruzione in Reason mi permette di decidere ex novo come piazzare ogni singolo elemento.

Per modificare la disposizione stereo di un singolo campione dovete intervenire sul parametro Pan che si trova nella sezione Amp Envelope. Purtroppo questa è un operazione che va fatta campione per campione poiché se dovessimo selezionare un intero gruppo (che nel nostro caso rappresenta un intero layer di velocity) andremmo a impostare lo stesso pan per tutti i campioni del gruppo; tuttavia è sempre possibile selezionare più campioni contemporaneamente e assegnargli lo stesso Pan (ad esempio tutte le articolazioni dell'hi-hat vanno posizionate tutte nello stesso punto del panorama stereo).

Il parametro "pan" dell' "Amp Envelope"

Qui di seguito trovate la lista dei singoli pezzi del kit con la relativa impostazione di pan che ho scelto:


CASSA: 0%
RULLANTE: 0%
RULLANTINO: -41%
HI-HAT: -34%
OCTOBAN 1: -50%
OCTOBAN 2: -47%
OCTOBAN 3: -44%
OCTOBAN 4: -41%
CHINA 1: -50%
CHINA 2: 50%
CRASH 1: -40%
CRASH 2: +31%
CRASH 3: +41%
RIDE: +37%
TIMPANO 1: +47%
TIMPANO 2: +50%
TOM 1: -40%
TOM 2: -31%
TOM 3: -12%
TOM 4: +19%
TOM 5: +31%
X-HAT: +31%