lunedì 31 marzo 2008

Basta con l'incompetenza!


Personalmente sono stanco di entrare in un negozio e portare il mio denaro a gente che, a rigor di logica, dovrebbe essere onniscente sul prodotto che vende... ma nella stramaggioranza dei casi ne sà meno di te che vai a comprare.

Ne stavo parlando con mio fratello, e facevamo l'esempio di un mega-negozio di elettronica, come Euronix oppure Unieuro. Ipotizziamo di dover comprare un televisore LCD o al plasma... entro nel negozio, placco il responsabile del settore TV e affini e mi preparo ad essere convinto all'acquisto da uno che (suppongo) sia una sorta di patito del tubo catodico, uno che col televisore ci và a letto, uno che sà quello che dice.
Piccola premessa: personalmente tendo ad informarmi su un oggetto o una tecnologia al momento di dover fare un acquisto, giusto per poter interpretare a grandi linee quel linguaggio tecnico che mi aspetto dal suddetto responsabile.

Poi arriva il momento della tragica verità: il fantomatico esperto di apparecchi TV non capisce una mazza di quello che vende, e a conti fatti ne sai più tu che lui anche solo dopo una piccola ricerca in internet... che tristezza...

La cosa più triste è ascoltare la marea di puttanate che il responsabile di settore sciorina per sopperire alla sua mancanza di preparazione, non sono rari i casi in cui vi era stato detto che "quel modello di televisore è predisposto per il digitale terroneo... e fà pure il caffè come tutti gli schermi a cristalli fluidi".

Tutto diventa ancora più triste se si pensa che l'italiano medio, ignorante per definizione, il quale preferirebbe evirarsi anziché informarsi su qualcosa, crederà ciecamente alla marea di stronzate dette da un altrettanto ignorante al fine di fare soldi.

L'ottimismo è il profumo della vita...